Trucco per aumentare la visibilità dei links sui motori di ricerca

Caratteri speciali HTML per aumentare la persuasione e il CT% (Click-Through)

La visibilità in SERP (Search Engine Result Page -> Pagine dei risultati) dei motori di ricerca è fondamentale per attrarre traffico sul tuo sito. Il fattore principe che determina l’evidenza è certamente il posizionamento del link: se sono in prima posizione sono più visibile di chi sta in seconda e così via.

Oltre a questa specifica però subentrano altri fattori minori che determinano la complessiva visibilità di un link rispetto a tutti gli altri, ad esempio:

  1. Presenza di grassetti: se la parola chiave ricercata dall’utente è inserita all’interno di title, description e url queste vengono evidenziate (grassettate) e quindi risultano più visibili
  2. Inserimento dell’immagine profilo dell’autorship: lo snippet “autore” inserisce affianco al link una piccola immagine (45x45px) rendendolo molto più evidente rispetto a chi ne è privoImmagine del profilo google plus grazie all'authorship
  3. Altri snippets
  4. Condivisioni sociali
  5. Inserimento di caratteri particolari all’inizio del tag title

Proprio a quest’ultimo trucchetto sono particolarmente affezionato, un po’ perché è fra i più antichi che ho utilizzato sin dall’inizio della mia carriera SEO, anche perché è un fattore sempreverde, che si rinnova ogni tanto ma comunque sempre molto efficace e soprattutto distintivo.

Questa tecnica in passato incideva positivamente al Click-Through fino a un 5% (il CT% è il rapporto fra visualizzazioni e click che il link ha ottenuto… in soldoni sono i veri visitatori che poi atterreranno sul sito!). Parlo al passato, perché con la volatilità attuale delle SERP e dei posizionamenti è divenuto praticamente impossibile fare queste comparazioni, ne deduco comunque che influenzi ancora molto positivamente .

In questo post riassumo tutti i codici HTML e relativi simboli che ho testato in tutti questi anni e che ancora oggi funzionano per attrarre maggiormente l’attenzione sui links alle nostre pagine presenti nei risultati delle ricerche:

Simbolo Codice html
ζ ζ
√
∂
▷
¤ ¤
⇒
܍ ܍
≈
♥
→
° °
•
⊕
∇
ᴥ

Google ha limitato l’utilizzo di simboli troppo evidenti come freccie piene e altri caratteri davvero carini.. quindi se aggiungi un codice HTML e questo viene ignorato, significa che non serve a nulla utilizzarlo nel tag title.

In fondo.. siamo ottimizzatori, quindi dobbiamo sfruttare al massimo ogni piccola efficienza, no? 🙂

Un abbraccio,
Michele

Scritto da    |   dicembre 4th, 2012   |   7 Commenti
Michele De Capitani

7 Responses to Trucco per aumentare la visibilità dei links sui motori di ricerca
  • […] nelle pagine dei risultati. Infatti come ti spiegava Michele nei suoi trucchi per aumentare la visibilità dei link, il fatto che sul tuo link appaia l’immagine di una persona aumenta considerevolmente il click […]

  • pixelangry scrive:

    Adesso provo a metterlo sul mio…facciamo questo esperimento poi ti so dire… 🙂

  • Pixel Angry scrive:

    Mah, onestamente guardo altre cose per essere tentato di cliccare su un link con una freccieta :), ma ho letto su molti libri e articoli che effettivamente è una cosa che a volte funziona, quindi grazie per i simboli html condivisi..

    • dechigno scrive:

      Ciao Pixel Angry,
      grazie per aver condiviso la tua opinione.
      Ti assicuro comunque che tali accorgimenti cambiano parecchio il CT% ricevuto sui links in SERP.. sembra una baggianata ma è tutto vero! 🙂
      A presto.
      Michele

  • Pietro Votta scrive:

    Bhe. Che dire, veramente degli ottimi trucchetti. Hai ragione nel dire sono molto utili, te ne vorrei suggerire anche un’altro che ho trovato cercando “come ottimizzare un sito web”.

    Mi ha colpito il titolo di michele papaleo che recita “come NON ottimizzare un sito web”.

    Effettivamente entrano in gioco anche fattori psicologici che un bravo SEO deve conoscere e sfruttare.

    • dechigno scrive:

      Ciao Pietro,
      grazie per il commento.
      In effetti il SEO si sta evolvendo in qualcosa di più, un consulente di web marketing a 360°.
      Difficile ma molto, molto stimolante! 😛
      Un abbraccio,
      Michele

  • dechigno scrive:

    Ah.. mi sono dimenticato di dire che il titolo dei links in SERP è il tag title della pagina, quindi i simboli vanno inseriti come primo carattere del tag title. Esempio: … 🙂

Lascia un commento