Tecniche di linkbuilding: la condivisione di file audio

Tra le tecniche di linkbuiding da testare e migliorare, una è la condivisione di file audio su siti ad hoc.

Siamo abituati a “frequentare” piattaforme in cui gli utenti condividono video, file in pdf, presentazioni, immagini e così via, ma nel calderone del web esistono anche siti che permettono di condividere fila audio. Approfittare di questi siti potrebbe essere una tecnica di linkbuilding da aggiungere a quelle che già usiamo.

condivisione audio

Se già la stai usando, puoi condividere con noi la tua opinione a riguardo (hai già avuto risultati tangibili? La consiglieresti?); se invece non ci hai ancora pensato, questo articolo forse ti darà lo spunto giusto. E in questo periodo di messaggi apocalittici relativi alla fine dell’epoca del linkbuilding e di penalizzazioni di tecniche di promozione di siti web che ad alcuni sembravano ormai consolidate (vedi il caso di myblogguest), qualche idea in più non fa mai male, e anzi testare strade che personalmente non abbiamo ancora battuto è sempre consigliabile.

La condivisione di file audio come attività di linkbuilding è venuta alla ribalta anche perché molte delle piattaforme in cui si possono condividere file di questo tipo accettano link dofollow, quindi in molti hanno cominciato a testare questa possibilità. Registrare un file audio, inoltre, può risultare più facile ed immediato rispetto ad altri tipi di attività (come la creazione di video, per esempio) e forse anche per questo pure chi non è proprio ferrato sull’argomento può decidere di mettersi alla prova. Tra i vari strumenti che si possono impiegare per realizzare dei file audio, se ne possono trovare alcuni di discreti anche online, come il software gratuito Audacity.

Una volta registrato il file e inserito in una pagina del sito web che vuoi promuovere, puoi quindi condividerlo in una piattaforma apposita. Ecco qualche esempio:

http://www.audiocast.it/
http://www.podcast.it/
http://www.podcastdirectory.com/
https://soundcloud.com/

E tu usi queste piattaforme? Ne conosci altre? Condividi le tue tecniche di condivisione (e scusate il gioco di parole 🙂 )!

Scritto da    |   maggio 9th, 2014   |   Nessun commento
Francesca Tessarollo

Lascia un commento