Vuoi fare strada nella vita ? Scegli la professione di Commerciale!

A parte la battuta che chi mi conosce mi sente spesso fare a proposito di questo aspetto del mio lavoro, mi trovo spesso a parlare del perché, specie in tempi di cambiamento come questi, sono sempre più convinto che scegliere di fare il consulente, rappresentante , venditore, o qualsiasi sia il nome che vogliamo dare ad uno dei mestieri più vecchi che esistano, sia un’opportunità da valutare seriamente.

Vediamo allora quali sono gli aspetti che dovrebbero portare una persona a decidere di intraprendere questa professione ed alcune cose da evitare:

E’ un lavoro che dà più libertà rispetto all’impiego da dipendente, ma il fatto che nessuno ti dica quello che devi fare e quando, rappresenta uno dei rischi di fallimento maggiori, perché si sa che l’essere umano per sua natura tende a procrastinare, quindi occorre imparare ad essere disciplinati.

giomo_bimbo-felice

Ricordati le scuse che dai per un appuntamento annullato all’ultimo momento. Se hai detto ad un cliente che il giorno prima non potevi andare a trovarlo perché stavi male, non potrai presentarti il giorno successivo con evidenti segni di scottatura da elevata esposizione solare.

Esistono interi siti dedicati agli annunci per ricerca di figure commerciali per la vendita di prodotti o servizi e questo ne fa forse uno dei pochi lavori cosiddetti “sicuri” che non risentono di cali occupazionali. Però dovrai aggiornarti costantemente per mantenere competitivo il tuo profilo, perché la concorrenza sarà sempre tanta.

E se decidi di rispondere ad un annuncio di lavoro controlla bene chi è l’inserzionista, non è consigliato inviare il curriculum alla propria azienda come nuovo candidato per un posto da commerciale specie se avete dato le dimissioni per motivi di stress.

Avrai la possibilità di visitare luoghi e conoscere persone nuove anche ogni giorno, ma certe volte dovrai fare appello a tutta la tua pazienza per sopportare ore di coda, clienti che non si presentano agli appuntamenti programmati , navigatori satellitari che non trovano le strade, autovelox mimetizzati da cespugli o da carrozzine per bambini.

Happy-Investor

Non c’è limite a quello che potrai guadagnare, ma per lo stesso motivo ti capiteranno i giorni in cui vorresti non aver mai scelto questa professione, specie quando le tue provvigioni saranno annullate dai versamenti di Iva Irpef e dal mutuo acceso per pagare la benzina della tua auto.

Ma come dicevo all’inizio si tratta di una professione che si sceglie e perciò dovrai accettare il fatto che è una delle poche nelle quali sarai responsabile nel bene e nel male dei tuoi risultati. E mio personalissimo consiglio fai sempre tutto con il sorriso, e con un po’ di autoironia ! 🙂

Scritto da    |   agosto 11th, 2014   |   Nessun commento
Stefano Giomo
Stefano Giomo

Lascia un commento