Come chiedere un link e fare del tutto per non ottenerlo

Da quando mi occupo di SEO, ho visto molti modi di costruire la popolarità on line. E molte strade, includiamo qui anche le scorciatoie, su come effettuare la propria strategia di link building.

link building errata

Ognuno di noi che ha un sito, desidera dei link in entrata. E’ un desiderio legittimo.

Ricevere un collegamento da altri siti che trattano un argomento simile al nostro o a noi correlato, non è solamente una mera aspirazione  senza fini di un Ranking sterile, ma è anche un elemento che ci fa entrare in contatto con gli altri, che non ci fa essere un’isola,  che crea una comunità.

Il link è un servizio. E’ un aiuto che diamo a chi legge. E’ una guida, una porta verso un ambiente che ci offre una maggiore visione delle cose riguardo a ciò che in quel momento stiamo leggendo. Ci da un’opportunità. La link building, dovrebbe partire sempre da questo concetto. Costruire link di valore e lavorare per questo, ci restituisce, alla lunga, un enorme valore aggiunto in confronto a mille altre scorciatoie che possiamo pensare per ottenere un maggiore numero di backlinks.

Cosa non fare per chiedere un link

1)      Creare delle sezioni apposite nel nostro sito per la richiesta di links.

2)      Mettere questa sezione nella Home page del sito.

3)      Creare una pagina /links.html  /partner.html dove c’è una link farm con tutti i siti che hanno accettato di darci un link

Ma soprattutto, non rivolgersi a tutti richiedendo un link, indipendentemente da chi essi siano:

esempio:

            “ Possedete un sito Web?

               Volete effettuare uno scambio link con….?

               Allora inviate una mail a…..”

In altre parole è come se dicessimo:

“Non so chi siete e di che cosa vi occupate,

ma io ho bisogno di incrementare i link, e cerco il metodo più veloce per farlo senza fare troppe chiacchiere..

se quindi avete la stessa esigenza, aiutiamoci e linkiamoci a vicenda”

Avremmo probabilità di prendere dei link validi con una strategia di questo tipo? No. Le probabilità qui sono prossime allo zero.

Perchè il 90% delle richieste di link falliscono?

Perche vengono scritte male!

E’ legittimo chiedere link, ma come ogni cosa nella vita, bisogna trovare il modo per chiederla. Ogni cosa si può ottenere, basta saperla chiedere.

Ecco un esempio corretto di come chiedere un link

                 {Gentile} {Nome},

                {Introduzione, chi sono}

                 {Spiegare la materia e l’argomento del nostro sito e perché è rilevante}

                 {Includere che cosa comunichiamo a loro}

                 {saluti},

                 {nostro nome}

Oppure fare una piccola richiesta in calce alle nostre mail, sempre con riferimento a chi stiamo scrivendo.

 richiedere un link per email

 In ogni caso sempre domandarsi:

  • Qual è il nostro settore?
  • Qual è il settore del sito a cui stiamo chiedendo il link?
  • Che tipo di media stiamo affrontando? Media tradizionali, internet, etc?
  • Qual è la professione di colui a cui ci stiamo rivolgendo? E’ il webmaster del sito?  da questo decidiamo che tipo di linguaggio usare) E’ giovane? Uomo o donna?
  • Sappiamo qualche informazione in più della persona che stiamo contattando? Hobbies, sport praticati, interessi, articoli scritti da lui/lei etc..per creare un pò di personalizzazione..
  • Altre cose per creare una dimensione ed evitare una lettera con una richiesta fredda

 

Dimenticato qualcuno? 🙂

A presto

Franco

Scritto da    |   luglio 25th, 2011   |   2 Commenti

2 Responses to Come chiedere un link e fare del tutto per non ottenerlo
  • edmondantes scrive:

    Ciao Sandro,
    Si, è possibile, molto spesso è cosi quindi fai bene a cestinarli. A parte il modo con cui farlo, lo scambio link è una tecnica che richiede delle accortezze non da poco.

    A presto
    Franco

  • sandro scrive:

    Interessante articolo. Troppo spesso la richiesta di scambi link assomiglia a spamm e quindi lo cestino immediatamente.

Lascia un commento