Problemi di pianificazione e organizzazione? La risposta è GOOGLE CALENDAR!

Conoscete Google Calendar? Immagino di sì..beh, altrimenti ve lo presento!

Calendar è una delle applicazioni presenti nel pacchetto drive di Google, è completamente personalizzabile e soprattutto sincronizzabile. Vi aiuta ad ottenere una pianificazione oculata delle riunioni, in particolare, quello che rende diverso Google Calendar da altre applicazioni completamente simili, sono tutte le nuove funzioni implementabili.

Cos’è possibile utilizzare Google Calendar per ottimizzare i tempi ed evitare gli errori?

In primis, potete creare eventi, dando un titolo, una posizione geografica della location, l’orario d’inizio e fine, la descrizione, un colore, impostare le notifiche di avviso, potete aggiungere gli invitati e quindi inserire nel loro calendario l’evento. Se l’estensione è attiva, potete scegliere anche la tipologia di evento, video conferenza, call, ed aggiungere anche un allegato nel caso vi servisse per il vostro evento. Inoltre, una volta creato l’evento, è possibile copiarlo e duplicarlo, impostarlo in maniera ripetitiva per il numero di volte che preferiamo, con la cadenza che vogliamo.

La sincronizzazione di Google Calendar avviene su tutti i dispositivi, da computer, a tablet, a telefono. Sincronizza Google calendar con il tuo account gmail: collega le informazioni dei contatti che hai salvato in gmail, come per esempio i compleanni, esiste anche l’applicazione scaricabile da mobile.

Una delle peculiarità di Google Calendar è sicuramente la possibilità di fare una personalizzazione completa e:

  • È possibile creare un calendario di gruppo (condividerlo con chiunque vogliamo, così tutti vi hanno accesso)
  • Promemoria degli eventi (si possono impostare i promemoria e-mail o pop-up)
  • Integrazione con Google Task (dove inserire promemoria senza interferire con gli eventi, ma comunque visibili nel giorno di riferimento)
  • Ampi margini di personalizzazione (colori, visualizzazione)
  • Possibilità di invitare altri partecipanti allo stesso appuntamento
  • Hangout collegabili all’evento creato
  • Nominare gli eventi
  • Combinare gli appuntamenti in base a differenti calendari (si possono visualizzare più calendari contemporaneamente)
  • Verificare disponibilità
  • Notifiche

Sincronizzare-google-calendar-thunderbird-android

Oltre alle classiche funzioni sopra descritte, Google Calendar prevede delle funzioni aggiuntive labs:  

  • Immagine di sfondo
  • Orologio internazionale
  • Salta alla data
  • Riunione successiva: Google Calendar vi dirà esattamente quanto manca all’evento successivo a calendario, lo trovate in alto a destra nel pannello di navigazione (Google il conto alla rovescia lo fa iniziare massimo a partire da 2 settimane antecedenti l’evento)
  • Disponibile/occupato
  • Vista anno
  • Nascondi mattina e sera
  • Rifiuto eventi automatico: lasciate fare il lavoro sporco al calendario, attivando l’opzione ‘rifiuta automaticamente gli inviti agli eventi’, vi mette a disposizione una nuova opzione: oltre a disponibile e occupato aggiunge rifiuta invito, in questo modo farà tutto lui automaticamente
  • Notifiche discrete

In aggiunta: potete confrontare contemporaneamente più calendari appartenenti a diverse persone, questo agevola di molto la comunicazione nel caso si debba fissare un appuntamento a cui devono essere presenti più persone. Per poter visualizzare altri calendari cliccate nell’opzione: ‘aggiungi il calendario di un amico’, inserite l’indirizzo gmail della persona in questione e il gioco è fatto.

Queste sono le principali funzioni di questa applicazione, sicuramente nei prossimi mesi Google implementerà altre opzioni aggiuntive, quindi stay tuned!

Ah dimenticavo…naturalmente il caffè non ve lo può preparare direttamente Google Calendar, ma certamente ve lo potrà ricordare! 🙂

Scritto da    |   agosto 17th, 2015   |   Nessun commento
Stefania Mazzucato
Stefania Mazzucato

Lascia un commento