Winners Area

Prima Posizione in onda su Radio Deejay: il fondoschiena che non ti aspetti

Anche se con un paio di giorni, volevo condividere con voi una bellissima esperienza, scherzosa e divertente successa a Prima Posizione Srl ed a me in diretta Nazionale, in uno dei programmi più ascoltati durante la mattina radiofonica: DEEJAY CHIAMA ITALIA. In questi termini è stato uno spettacolo sentir scherzare Linus  e Nicola Savaino, un po’ sul mio nome e soprattutto su quello della mia Agenzia. Vediamo cos’è successo… uno dei tanti temi trattati nelle due ore di programma, è stato quello dell’attrazione tipicamente femminile verso i glutei maschili. A tal proposito, ho letto da qualche parte la vera motivazione […]

Posted by    |   gennaio 21st, 2009   |   5 Responses

Cosa c’è che non va’ in Google? Basta chiederlo agli utenti…

Google da anni adotta una politica di marketing e strategica rivolta agli utenti… la dimostrazione è questo post di Matt Cutts che richiede direttamente agli utenti quali siano le cose che non sopportano nei risultati delle ricerche di Google: http://www.fullpress.it/analisi/web-marketing/google-spam-matt-cutts-analizza-risultati-feedback/30271.aspx Ringrazio lo staff di Fullpress per la traduzione. Se Matt lo avesse chiesto a me, avrei comunque detto: LE MAPPE!! 🙂 e non lo SPAM… Naturalmente è una battuta.. buona lettura. A presto, Michele

Posted by    |   gennaio 14th, 2009   |   2 Responses

Analisi casi studio a confronto – Capitolo 8

Grafico con andamento delle fluttuazioni: La cosa più evidente che balza all’occhio di questo grafico è sicuramente la sincronia di UP e DOWN che hanno avuto almeno in una circostanza tutti i siti fra loro. Questo mi ha fatto pensare che in effetti ci sia una sorta di spider/algoritmo che entra in funzione oppure gira abitualmente sui vari siti, generando, se vengono rispettate determinate condizioni dal sito (le vedremo poi) l’entrata o meno nell’onda sinusoidale. Tesi sopportata da vari picchi di spiderizzazione identificati dal webmastertool poche ore prima e dopo l’onda sinusoidale. Altro punto che si nota dal grafico è […]

Posted by    |   dicembre 16th, 2008   |   No responses

Ipotesi su perchè succedono le fluttuazioni – Capitolo 7

Quali tipologie di siti sono stati colpiti in tutte le fluttuazioni? Nelle prime fluttuazioni di marzo 2007 sembrava venissero colpiti esclusivamente siti a medio-bassa popolarità con un TRUST ridotto. Ma con le fluttuazioni di Luglio e quelle successive, sono stati identificate anche su siti ad elevata popolarità con TRUST molto elevato e potenzialità di traffico decisamente superiori alla media. Anche se non sembra esserci attinenza fra i vari settori dei siti, tecnologie e CMS utilizzati, fra cui ho raccolto dati di: – E-commerce – Vetrina/Istituzionali – Con/senza Adsense – Dagli industriali ai contenuti per adulti – Etc. Sembrano più soggetti […]

Posted by    |   dicembre 16th, 2008   |   No responses

Ecco come riconoscere se un sito è in fluttuazione – Capitolo 6

Naturalmente individuare se il nostro sito è in fluttuazione in un lasso temporale ampio risulta molto semplice infatti, aimè solitamente basta osservare l’andamento del grafico tracciato dalle visite del sito: Inoltre i siti in fluttuazione hanno queste caratteristiche, indispensabili per capire/intuire se il nostro sito è vittima del fenomeno in lassi di tempo più ridotti: 1) Le pagine del sito sono tutte correttamente indicizzate e quindi il sito non risulta BANNATO 2) Il sito non è PENALIZZATO 3) Il sito non è più presente nelle prime posizioni di Google (prime 2 pagine) per ricerche con keywords che prima portavano traffico […]

Posted by    |   dicembre 11th, 2008   |   3 Responses

Cosa sono le fluttuazioni sinusoidali – Capitolo 5

28 Febbraio 2007, la data in cui per la prima volta ho rilevato questo fenomeno su uno dei miei siti e confermato da altri webmaster che si trovavano nella stessa situazione con i propri siti. In pratica, un sito è visibile in modo sostanzialmente differente sui vari data center di Google in lassi temporali “ridotti”, generando una sinusoide di visibilità su Google e quindi anche nelle proprie statistiche di accesso al sito. A tal proposito, questo processo ha preso il nome dall’onda sinusoidale generata dal grafico dei posizionamenti ottenuti in questa fase in brevi lassi temporali: cioè per una medesima […]

Posted by    |   dicembre 11th, 2008   |   No responses

Come capire se un sito è bannato da Google – Capitolo 4

Capire se il nostro sito è BANNATO, ci sono due modi: 1) Effettuare una query in Google col comando “site:” + il nome di dominio senza “www.” Ad esempio: site:prima-posizione.it Se non otterremo nessun risultato da questa ricerca, il rischio che il nostro sito sia BANNATO è molto elevato (anche se potrebbe anche solamente indicare che il sito non è stato ancora indicizzato, se il nostro sito è giovane e non ha ancora ottenuto una certa popolarità). 2) Iscrivendo il sito al Webmastertool di Google, dopo la verifica, nella bacheca riassuntiva del sito, è possibile visualizzare alcune indicazioni dello spider […]

Posted by    |   dicembre 11th, 2008   |   3 Responses

Consigli pratici su come capire se un sito e penalizzato da Google – Capitolo 3

Quando il nostro sito perde molto traffico, la prima cosa che andiamo ad analizzare è il software di statistiche e principalmente la parte delle fonti di traffico per individuare da quali fonti abbiamo subito una flessione di accessi. Purtroppo, nella maggior parte dei casi, un calo sostanzioso dei visitatori unici giornalieri coincide con un sostanziale crollo di accessi provenienti direttamente o indirettamente da Google. Allora andremo a vedere nello specifico dove abbiamo perso visibilità, con quali parole chiave e in che termini, perché vi è il rischio che il nostro sito sia stato PENALIZZATO o addirittura BANNATO da Google. Come […]

Posted by    |   dicembre 9th, 2008   |   No responses

L’importanza di Google per la visibilità online – Capitolo 2

In questi termini, visto che attualmente per ottenere visibilità al proprio sito è indispensabile essere nelle primissime posizioni di Google, che non a caso è il primo motore di ricerca mondiale viste l’elevata tecnologia utilizzata per determinare il ranking in SERP (risultati delle ricerche) delle varie pagine che compongono il world wide web. Quindi per un sito è di vitale importanza avere le proprie pagine posizionate su Google per specifiche parole chiave inerenti ai contenuti e prodotti proposti. Naturalmente non ci soffermeremo su come raggiungere questo obiettivo di posizionamento ma ci concentreremo principalmente sulle eventualità che possono succedere quando questa […]

Posted by    |   dicembre 9th, 2008   |   No responses

Fluttuazioni e rivalutazione profonde dei siti web – Capitolo 1

Fluttuazioni sinusoidali (per gli americani yo-yo effect): cosa sono, come riconoscerle, perché succedono, come risolverle o quanto meno limitarle. L’esperienza di chi le studia da anni. Ecco tutto il discorso con le immagini delle slide, suddivisi per capitoli. PRESENTAZIONE Sono Michele De Capitani, presidente di Prima Posizione Srl. Da oltre 5 anni mi occupo di SEM e Web Marketing ma la mia più grande passione è naturalmente la SEO con la quale mi confronto ogni giorno. Questa sera, sono qui per parlarvi di Fluttuzioni, uno strano fenomeno che colpisce (soprattutto negli ultimi tempi) il posizionamento di molti siti e portali […]

Posted by    |   dicembre 9th, 2008   |   No responses

Il mio intervento al Convegno GT, un’esperienza unica

Bene, sono tornato poche ore fa’ da Riccione, dove ho vissuto in prima persona (sarebbe meglio dire in Prima Posizione 🙂 ) questo fantastico incontro, fra colleghi, amici e partner nel settore web marketing e SEO. L’appuntamento non ha disattesso assolutamente le mie aspettative e si è rivelato un momento di condivisione assolutamente irripetibile, sia a livello di contenuto ma soprattutto dal lato umano. Dopo questa dovuta prefazione, vorrei dirvi che condividerò, nei prossimi giorni, direttamente qui sul mio blog tutti i punti del mio intervento relativo alla fluttuazioni sinusoidali. Innanzitutto, vi consiglio di leggere questi due post scritti da […]

Posted by    |   dicembre 9th, 2008   |   2 Responses

Fluttuazioni sinusoidali e yo-yo effect di Google

E’ molto che non scrivo sul blog, purtroppo (ma da certi versi è una vera e propria fortuna) il tempo è sempre poco. Ad ogni modo, mi sono impegnato a portare avanti il discorso e l’analisi delle fluttuazioni sinusoidali non solo continuando a raccogliere dati ma anche ad esporli a chiunque fosse interessato. A tal proposito, farò un intervento al prossimo Convegno GT e per chi non può partecipare può seguire in diretta tutta la discussione su questo 3D sempre sul Forum GT. Gli aggiornamenti dall’ultimo articolo/analisi sono molti, i comportamenti uguali, le soluzioni adottate tantissime… i risultati molto buoni […]

Posted by    |   novembre 1st, 2008   |   9 Responses

Google cede alle pressioni, aggiunto il link alla Privacy

Notizia fresca fresca di oggi, Google ha aggiunto un link per la privacy policy nella sua scarnissima homepage, piegandosi alle pressioni esercitate dagli attivisti in termini di privacy. I fondatori di Google, Larry Page e Sergey Brin, sono stati naturalmente coinvolti nella decisione, secondo un esecutivo di Google. Alcuni manifestanti nei giorni scorsi hanno dichiarato che il link alla normativa della privacy è un obbligo giuridico, ma Google ha sempre risposto di non essere in alcun modo disposto ad aggiungere altri link/parole alla propria homepage. Ad ogni modo, la società ha fatto retromarcia ed ora come ora tutte le homepage […]

Posted by    |   luglio 7th, 2008   |   3 Responses

Come scegliere il nome di dominio

Prendendo spunto da quanto riportato nella Guida SEO che ho appena promosso on-line, ho pensato di scrivere questo post per aiutare i lettori nella scelta del dominio, il mome del proprio sito internet. Contrariamente a quanto molti pensano, inserire le parole chiave nel dominio incide in minima parte sul posizionamento dello stresso sui motori di ricerca (qualche hanno fa invece era quasi indispensabile). Però ci sono due aspetti, lato SEO e Web Marketing, da considerare quando si sceglie un nome di dominio e di inserirvi le parole chiave scelte: Maggiori possibilità di anchor text nei backlink favorevoli al posizionamento: questo […]

Posted by    |   maggio 30th, 2008   |   7 Responses