Winners Area

Google dopato! con Caffeine si cambia anche Look

Dal 1° Maggio 2010 è ufficiale: Google è positivo al doping, trovate ingenti quantità di Caffeine nei suoi algoritmi di ranking. Per di più, tutto questa eccitazione ne ha cambiato pure l’aspetto e i tratti somatici. Naturalmente si scherza, ma per chi lavora con Google o grazie al motore di ricerca californiano questa novità non è certo uno scherzo, soprattutto quando dal primo Maggio 2010 (data ufficiale del nuovo layout di Google e possibile inserimento nell’algoritmo dei fattori “Caffeine”) questi, si sono visti un decremento delle visite di circa il 10-20% a seconda dei casi e delle dimensioni dei propri […]

Posted by    |   maggio 19th, 2010   |   14 Responses

Landing pages. Dal flirt ad una relazione seria

Quando incontriamo una persona che ci attrae, e su questa iniziamo ad avere intenzioni bellicose (ragazzi, non dite di non averlo mai fatto..:-) non sappiamo mai se da un semplice flirt che, che di solito è la prima mossa che si compie, può sfociare nel tempo in una relazione più o meno seria. Possiamo averla cercata intenzionalmente o meno, comunque ormai ci siamo dentro e nemmeno forse ce ne siamo accorti. Il rapporto iniziale con le landing pages è più o meno lo stesso. In entrambi i sensi. Prima di tutto perché possiamo cliccare su un Avertisement o su un […]

Posted by    |   maggio 16th, 2010   |   No responses

Nuovo layout Google: Intuitività, usabilità e prossimità

Riprendendo il post inserito da Dechigno sul nuovo layout che Google sta sperimentando in questi giorni, possiamo cogliere subito l’occasione per individuare alcuni aspetti interessanti delle applicazioni che questa nuova interfaccia, più intelligibile per alcuni, meno usabile per altri, presenta sia ai nostri occhi che alle nostre conoscenze in ambito SEO. Abbiamo già accennato in precedenza a quali aspetti Google stia dando importanza nell’interazione con gli utenti nell’ambito search, sia riguardo ai suoi aspetti più generali, sia in riferimento ai risultati che esso offre in base alle query che l’utente digita quando si trova di fronte allo schermo. Il risultato […]

Posted by    |   maggio 5th, 2010   |   No responses

Google: split-test attivi per nuovo Layout

Questo brevissimo post, solo per segnalare a tutti che Google sta eseguendo degli split-test (oltre ad avere tantissime fluttuazioni nei posizionamenti) riguardanti il nuovo layout più accattivante e intuitivo, nello stile moderno. Ho fatto questo screenshot da Firefox, che quanto pare è l’unico browser installato sul mio PC in grado di “vedere” questi split-test: Dallo screenshot però sembra che gli utenti americani non siano molto contenti del nuovo layout… 🙂 A voi piace? lo avete provato? A presto. Michele

Posted by    |   aprile 30th, 2010   |   6 Responses

Incredibile Algoritmo Google: estrapolata porzione del codice sorgente

Forse distratto dai suoi affari in Cina, Google ha commesso un grave errore, lasciando una falla aperta nel proprio Firewall e all’interno del nuovo sistema di sicurezza denominato 1ecsep2010 proprio sul datacenter italiano all’IP 75.125.39.104. Difatti grazie ad un semplice Crawler di mia ideazione, da remoto, sono riuscito ad eludere il sistema di protezione della macchina 75.125.39.104, prendendone parzialmente il possesso per qualche secondo, il tempo necessario per scaricare e salvare sul mio desktop una porzione del codice sorgente dell’algoritmo di Google!!! Le porte mi sono state richiuse solo dopo [01 min 04 sec ’10 cent] quindi il software è […]

Posted by    |   aprile 1st, 2010   |   4 Responses

Inseguendo Google. Analisi sociopolitica del motore di ricerca più importante della nostra epoca.

Gli obiettivi di Mountain View non sono soltanto gli algoritmi e il Search-Engine friendly.Google ha già da un pezzo intrapreso la strada delle grandi sfide globali. Ecco perché è importante capire dove è diretta. Soprattutto per mantenere alto il nostro Ranking. Che Google non sia soltanto un motore di ricerca, è ormai un’affermazione che può sembrare scontata a chiunque abbia uno sguardo più attento verso il mondo dei motori di ricerca. L’obiettivo della SEO non è solamente il puro perfezionamento dell’aspetto tecnico, seppur questa parte giochi un ruolo fondamentale nel rendere un sito web più fruibile ai motori di ricerca […]

Posted by    |   marzo 28th, 2010   |   No responses

L’attributo alt. Quando utilizzarlo e come. Ipotesi per un’accessibilità sostenibile

Molte volte abbiamo sentito parlare, durante le nostre esperienze di ottimizzazione nella SEO, dell’alt tag. Molte volte, invece, lo abbiamo utilizzato per ottimizzare al meglio le nostre immagini che andavano ad affiancare un testo o a corredare un articolo per ottenere il massimo dai nostri siti web. Sebbene l’ “alt tag” non sia un tag a tutti gli effetti (infatti, il termine esatto è attributo alt ) perché è, appunto, un “attributo”, con il compito di accrescere di incrementare gli altri elementi che troviamo nel sito web. La parola “alt”, infatti, sta qui a significare un’alternativa, un elemento di supporto […]

Posted by    |   marzo 10th, 2010   |   No responses

Google News: come ottimizzare le immagini e posizionare meglio i nostri articoli

L’utilizzo delle immagini in Google News è strategico, visto che il posizionamento dell’articolo nelle SERP del motore di ricerca di articoli e notizie, dipende anche da questo fattore. Inoltre l’immagine potrebbe essere utilizzata separatamente dalla news e questo attrae click e quindi visitatori al nostro sito web. Ecco una sorta di checklist (da me sviluppata) per ottenere il massimo (secondo la mia esperienza personale): 1. Utilizzare sempre il formato JPEG (è quello prediletto dallo spider di google news) 2. Trovare un giusto compromesso fra proporzioni e peso in kb. L’ideale è avere immagini ben proporzionate (lo deve essere direttamente il […]

Posted by    |   marzo 8th, 2010   |   No responses

Parlare con la SEO. A chi, dove e come. Le parole che non dobbiamo considerare

Nel momento in cui stiliamo una prima lista di parole chiave che andranno a caratterizzare il nostro sito e formeranno la base della sua ottimizzazione, bisogna tenere sempre in mente che non solo alcuni termini non possono portare traffico sul sito, ma posso anche causare un abbassamento di Ranking ed essere rimosse dalla lista dei motori di ricerca. Quindi, queste parole, coppie di parole, terne di parole o anche key phrases, non sono solamente inutili per portare traffico targettizzato al nostro sito, ma vengono anche considerate “termini proibiti” o “parole velenose” (dall’inglese forbidden terms or poison words). Queste parole, se […]

Posted by    |   febbraio 14th, 2010   |   No responses

Le sei leve per comunicare in modo strategico

Giuliano illustra e riassume in 6 semplici punti fondamentali tutta la comunicazione strategica spiegata in queste ore di corso: Definire la mappa: dove mi trovo, cos’ho fatto sin qui e la strada percorsa Obiettivi: dove voglio andare e perchè… Definire un piano d’azione (strategia) Canali: quali strumenti di marketing posso utilizzare per raggiungere i miei obiettivi? Azione: definire cosa fare e le relative priorità Misurare: monitoraggio dei risultati e raccolta dei feedback interni ed esterni Il ciclo delle 6 leve viene completato solamente grazie alla misurazione, innescando il circolo vizioso con al centro il cliente, solitamente questo genera un problema, […]

Posted by    |   febbraio 3rd, 2010   |   No responses

Gli strumenti: Direct Marketing e Mass Marketing

Comunicare in modo diretto al proprio cliente iniziative, promozioni e notività in funzione degli interessi del ricevente è lo scopo principale del DIRECT MARKETING (in Italiano, marketing diretto). Una lettera personalizzata, individuale e precisa è un modo corretto di fare direct marketing che fa sentire il cliente coccolato ed inoltre rende più appetibile la comunicazione, perchè investe l’utenza solo interessata a quel messaggio (trasformandosi da classica pubblicità a risorsa utile e interessante). L’opposto del marketing diretto è il MASS MARKETING che permette di raggiungere un vasto bacino di utenza ma con profilazioni e personalizzazione praticamente inesistenti. Quindi costi elevati per […]

Posted by    |   febbraio 3rd, 2010   |   No responses

Marketing Associativo: come farlo, vediamo i punti focali

Gli strumenti di marketing per le associazioni sono: definire la base clienti e il target, la presenza sul territorio, utilizzo di referal strategi (feedback di imprenditori soddisfatti e case history). Puntare alla soddisfazione completa del cliente è la strada da percorre per clienti ed associati perchè innescano meccanismi virali, come il passaparola, lo strumento di marketing più potente e naturale nel mondo della comunicazione e nei rapporti umani. Inoltre resta fondamentale capire dove si vuole posizionare l’associazione e quali quote di mercato vole ricoprire e conquistare. Quindi Giuliano ribadisce il concetto dell’importanza massima ed esclusiva del Associato (o del cliente […]

Posted by    |   febbraio 3rd, 2010   |   No responses

L’importanza dell’immagine aziendale: il marchio (Brand)

Giuliano si sofferma su alcuni esempi di ECCELLENZA nella comunicazione e nel consolidamento del BRAND: Coca-Cola, Barilla, Martini, Ferrari, Google, etc. dove ormai è il marchio che determina le vendite e quindi il fatturato delle aziende di successo. Le scelte vincenti di gran parte di questi BIG dell’industria e dei servizi possono essere riassunte nella loro predilizione di offrire un servizio e prodotto al cliente, cercando di focalizzare le proprie energie a disposizione del cliente. Quindi il cliente diventa “RE” e va “servito/assistito” a 360 gradi, ascoltandolo e risolvendo i suoi problemi e preoccupazioni. Quindi la struttura aziendale viene ribaltata […]

Posted by    |   febbraio 3rd, 2010   |   2 Responses

Comunicare con successo, gli obiettivi e pianificare la strategia per perseguirli

Giuliano continua il suo discorso attraverso la comunicazione riportando nuovamente un esempio negativo per spiegare il concetto dell’importanza di definizione dell’obiettivo corredata da una strategia ottimale per raggiungerlo: LA CAMPAGNA DI RUSSIA nella seconda guerra mondiale, laddove l’obiettivo (forse) era chiaro, è mancata una pianificazione seria e uno studio delle strategie nemiche legate al territorio e clima ostile. Indispensabile quindi concentrarsi si sugli obiettivi ma prevedere ogni evento possibile e imprevisto che potrebbe succedere o interporsi al raggiungimento del risultato finale. Tornando alla formazione, Giuliano introduce la comunicazione strategica all’interno del MARKETING MIX, che prevede ed è costituito dalle “Quattro […]

Posted by    |   febbraio 3rd, 2010   |   No responses

corsoconsulente

 
corsoconsulente

VERTICE ANNUALE

Sei un imprenditore? Hai speso i tuoi soldi online senza avere risultati?
Queste informazioni sono Vitali per investire bene il tuo denaro…

MAGGIORI DETTAGLI

SEI UN IMPRENDITORE?