Monitoraggio delle conversioni di chiamata in Google Adwords

Google Adwords permette, da alcuni mesi e in alcuni paesi, monitorare le chiamate che arrivano alle aziende grazie ai propri annunci pubblicati su Google Adwords.

Il monitoraggio delle conversioni di chiamata è stato tradizionalmente uno degli elementi che più ha interessato sia marketers che aziende che investono nella promozione, perché ogni giorno sono in molti gli utenti che, dopo aver visualizzato un annuncio Adwords, decidono di contattare l’azienda per ottenere informazioni o un preventivo.

Questo accade spesso attraverso la compilazione di un form all’interno del sito, ma accade anche più spesso, in alcuni settori, che il cliente alzi il telefono per chiamare direttamente l’azienda.

Fino adesso, queste chiamate non potevano essere tracciate tramite i soliti strumenti di monitoraggio delle conversioni come Google Adwords e Google Analytics, ma spesso l’azienda stessa si trovava a fare la solita domanda “come ci ha trovati?”. Il problema: la maggior parte delle persone rispondeva con un generico “su internet” 🙂

Ora, in paesi come la Spagna e gli Stati Uniti, è possibile monitrare le conversioni di chiamata che avvengono anche da Desktop, permettendo una valutazione molto più accurata della redditività delle proprie campagne Pay Per Click. Non si tratta quindi di misurare quante persone, da cellulare, fanno click sulla nostra estensione di chiamata, ma bensì di vedere  quante persone, da qualsiasi dispositivo, decidono di chiamarci dopo aver fatto click su un nostro annuncio di Google Adwords.

La soluzione al monitoraggio delle conversioni di chiamata è il numero di inoltro di Google. Il codice che implementeremo mostrerà, a tutti gli utenti che arrivino al sito tramite un annuncio Adwords, un numero alternativo al posto del nostro numero “standard”. Niente paura, perché la chiamata la ricevete in ogni caso voi e l’utente non paga di più per chiamarvi a questo numero, il principio è che si crea un ponte tra l’utente e la vostra azienda, che Google può monitorare.

La funzionalità è specialmente interessante se consideriamo che possiamo impostare condizioni secondo le quali una chiamata dovrà essere considerata una conversione. Ad esempio, possiamo decidere che per essere considerata un obiettivo compiuto, la chiamata dovrà durare più di 20 secondi da quando noi rispondiamo al telefono.

Per impostare la conversione di chiamata dal sito attraverso il numero di inoltro di Google, basta seguire questi 3 semplici passaggi:

Step1 – Crea la conversione di chiamata

Entra sul tuo account Adwords e fai click su Strumenti  > Conversioni.

Fai click sul bottone + Conversione e seleziona l’opzione del monitoraggio di Telefonate. In seguito, scegli di monitorare le chiamate dal sito tramite un numero di inoltro di Google.

monitoraggio chiamate adwords

Scegli un nome per la tua conversione (ti consiglio di usarne uno descrittivo, del tipo “conversione chiamata dal sito in spagnolo”). Imposta i valori della durata della chiamata e la finestra di conversione (quanti giorni possono passare finché la conversione non si consideri più merito di Adwords).

Ti consiglio di disattivare, per ora, l’ottimizzazione automatica delle offerte per conversione. Quando avrai raccolto un po’ di dati potrai impostarla manualmente :). Salva le modifiche.

Step2: Inserisci il codice di tracciamento Adwords sul tuo sito

Una volta salvate le modifiche, il sistema ti proporrà un codice (tag) da inserie sul tuo sito. Copia e incolla questo codice all’interno dei tag <head></head> del tuo sito. Se non sei in grado di modificare le sorgenti del tuo sito web, invia questo codice alla tua web agency perché lo inserisca.

Step3: Imposta la visualizzazione del numero di inoltro

L’ultimo step per mostrare il numero di inoltro di Google e poter iniziare a sfruttare il monitoraggio delle conversioni di chiamata per le tue campagne PPC è quello di far sostituire il tuo numero di telefono per il “numero ponte” di Google, solo ed esclusivamente per gli utenti che arrivano al sito tramite un annuncio Adwords.

Per realizzare questo passaggio probabilmente avrai bisogno di assistenza dalla tua web agency, ma anche qui il tempo richiesto per la modifica è poco!

Bisogna creare un javascript che mostri il numero di inoltro di Google al posto del nostro. Questa è la funzione che useremo:

_googWcmGet(target, business_number, options)

dove Target è la classe che assegneremo al numero di telefono, Business number è il telefono della nostra azienda e Options sono parametri avanzati opzionali che puoi ignorare.

La funzione andrà inserita sul body della pagina nel seguente modo:

Esempio:

<body onload=”_googWcmGet(‘numerochiamata’, ‘049 7380052’)”>

Dovremo poi assegnare, lì dove si trovi il nostro numero di telefono, la classe target. Eccoti un esempio:

<span class=”numerochiamata”>049 7380052</span>

 

A breve questa funzionalità sarà disponibile anche per l’Italia, nel frattempo inizia a testarla se hai sedi della tua azienda negli altri paesi che già godono di questa opportunità di monitoraggio!

Scritto da    |   aprile 9th, 2015   |   Nessun commento
Alba Lorente

Lascia un commento