Link building dai Search Operators + Add ons FF

La link building è sicuramente una delle più difficili e improbabili tecniche della SEO. Ma è anche una delle più affascinanti. Difficile perché dobbiamo convincere gli altri a darci un link per il nostro merito di essere stati originali e utili agli utenti (sia della nostra nicchia che più generici) e quindi implica la nostra capacità di scrivere bene soprattutto cose che gli altri non hanno ancora scritto o cose a cui gli altri non hanno ancora pensato (e questo implica la nostra capacità di immaginazione, che è illimitata); affascinante perché è costantemente una sfida con noi stessi ed è una misura abbastanza esatta di quanto siamo abili con l’immaginazione.

Vorrei dirvi qui un metodo che ho testato per individuare opportunità su dove andare a lavorare per prendere dei backlinks, utilizzando i search operators di Google.

In questo modo possiamo individuare tutti i link morti con l’anchor text che con cui ci interessa essere linkati o parole affini.

Non solo, possiamo, attraverso, queste pagine 404, fare un operazione all’indietro e cercare tutti i link in entrata sui domini che hanno 404 con questa anchor text attraverso il semplice strumento di Yahoo! linkdomain:miosito.com –site:miosito.com e individuare tutte le fonti che danno un back link alle pagine not found. Vedrete che in molti casi sono directories o blogs (alcuni anche con discreto Trust) ed ecco che avrete fatto due volte Bingo! perché inoltre potreste inserire il vostro link.

Un altro strumento utile per cercare invece link morti sulla pagina è un Add-Ons di Firefox (Pinger Plugin).

Anche in questo caso, possiamo avere un’analisi accurata dei nostri comperitors riguardo le anchor text che vogliamo utilizzare.

A Presto..

Franco

Scritto da    |   giugno 20th, 2011   |   2 Commenti

2 Responses to Link building dai Search Operators + Add ons FF

Lascia un commento