Ispirare fiducia negli utenti si può: ecco 2 suggerimenti

Instaurare relazioni autentiche con i propri clienti sul web non è impresa impossibile: grazie a qualche strategia di social media marketing si può costruire un solido rapporto di fiducia.

Costruire (e  soprattutto mantenere) la propria reputazione sui social media è un processo complesso e articolato: acquisire notorietà e instaurare una relazione di fiducia con i clienti non è sempre un processo facile e scontato. La difficoltà principale del costruirsi una reputazione on line sta proprio nel risultare credibili agli occhi delle persone: in altre parole, ispirare fiducia attraverso il proprio operato e la propria filosofia di vendita.

Come visto alla nostra ultima Sales Mastery University , la fiducia è l’ingrediente segreto nei processi decisionali d’acquisto; a confermarlo, lo studio ha rilevato che la fiducia in un brand è una delle tre componenti che influenzano maggiormente le decisioni d’acquisto.

Le opinioni sui social media, pubblicate dai propri contatti e da estranei, hanno una maggiore influenza sulle decisioni d’acquisto rispetto a tutti quei fattori come advertising e prezzo, che di fatto sono decisi e controllati dal brand e che l’utente riceve solo passivamente.

I social media, infatti, rappresentano un ottimo terreno dove gettare le basi per costruire un rapporto di fiducia con i propri clienti. Quali possono essere, quindi, i passi da effettuare per gestire la propria presenza sui social in modo da ispirare fiducia?

Noi di Prima Posizione ve ne elenchiamo due molto importanti:

  • Chiedere recensioni;
  • Inserire link affidabili nei post.

Le recensioni sono importanti

Le recensioni rappresentano un elemento importante per rafforzare la fiducia in un brand. Sappiamo che gli utenti sono soliti fare affidamento sulle opinioni sulle esperienze degli altri quando si tratta di fare un acquisto: come sempre, il passaparola risulta un ottimo mezzo pubblicitario! Sfruttando questo bisogno umano di scambiarsi pareri e opinioni, Facebook ha creato un’apposita sezione dedicata alle recensioni degli utenti. Un brand dotato di numerosi feedback, meglio se positivi, risulterà credibile agli occhi di un utente che si sta approcciando per la prima volta a quella realtà.

Incoraggiare i propri clienti a lasciare una recensione e a condividerla sui social è un’ottima pratica. E se il commento è negativo? Nessuna paura: se ben gestito può contribuire a incrementare la fiducia: nessun brand è perfetto, è normale che si commettano errori o si verifichino disservizi. Ciò che fa la differenza è il modo in cui si affrontano gli inconvenienti e la trasparenza che si usa per dialogare con il cliente.

Ok ai link nei post, ma solo se affidabili

I link sono la connessione tra il brand e il mondo esterno, ma nel caos dei social media imbattersi in contenuti poco affidabili o peggio ancora in fake news è all’ordine del giorno. Nel costruire la propria credibilità tramite la creazione di contenuti, potrebbe essere opportuno inserire link esterni collegati a fonti riconosciute e attendibili, che siano pertinenti con il settore in cui il brand opera.

Vuoi conoscere tutti i passi giusti da fare nel mondo Social ? Scrivici per una consulenza gratuita

Scritto da    |   agosto 3rd, 2020   |   Nessun commento
Laura Reffo

Lascia un commento