Google Fiber: pronte le Kansas Cities

Sembra proprio che Big G non abbia esaurito le risorse ed il coniglio che ha tirato fuori dal cappello questa volta pare decisamente frutto di una magia.

Google Fiber è l’ultima novità in casa Google ed è un’invenzione destinata a cambiare le carte in tavola in tutti i settori che attualmente utilizzano la connessione internet per la loro attività, ovvero quasi in tutti.

Google Fiber

Ma di cosa si tratta? Google Fiber è il progetto ideato per sperimentare un network di infrastrutture che riescano, utilizzando la comunicazione a fibre ottiche, a creare un connessione a banda larga nelle due Kansas Cities, in Kansas e Missouri, in previsione di un analogo network globale che riesca a fornire connessioni internet incredibilmente più veloci di quelle attualmente disponibili.

La velocità di connessione promessa da Google Fiber è senza dubbio qualcosa di attualmente inimmaginabile: si parla infatti della possibilità di navigare a 1Gigabyte al secondo, ovvero una velocità che è 100 volte superiore alla connessione media attuale negli Stati Uniti e di guardare canali TV in HD, contenuti on-demand e di accedere ad informazioni online in tempi mai immaginati finora. In pochi click e senza costi aggiuntivi.

Nonostante Google Fiber sia un progetto che per ora riguarda solo due città, Google ha già condiviso online i costi del servizio: l’installazione costa 300$, ma viene fatta gratuitamente se si aderisce al progetto per più di un anno. Il prezzo per la connessione internet è di 70$ al mese, che diventano 120$ se si sceglie di includere anche i contenuti TV; molto interessante è anche la terza opzione di contratto, che prevede 300$ per l’installazione a carico del cliente, ma gli consente- per sette anni- di navigare gratuitamente con la velocità di connessione che aveva prima, fermo restando che alla fine del periodo, o in qualsiasi momento prima, il cliente può decidere se fare un upgrade ad uno dei pacchetti di connessione Google Fiber, ad 1 GB/sec, senza costi aggiuntivi.

Google Fiber

Google prevede di poter abbinare ai contratti 3 nuovi dispositivi: il Network Box (router) con wi-fi integrato ad alta velocità, il TV Box HD-ready per permettere al cliente di visionare i contenuti TV e on-demand in HD senza costi aggiuntivi, e lo Storage Box, la memoria con 2TB di spazio per archiviare foto, documenti e registrare programmi Tv e film. Inoltre per i clienti che scelgono il pacchetto Gigabit+TV, Google fornisce anche il tablet Nexus 7, con sistema Android, incluso nel prezzo.

Le pre-registrazione a Google Fiber sono aperte fino al 9 Settembre per le due Kansas Cities. A noi non resta che aspettare e vedere come il progetto Fiber si evolverà e se sarà veramente, come Google si augura, una rivoluzione nel mondo delle comunicazioni.

Stay tuned!

A presto!

Scritto da    |   agosto 22nd, 2012   |   Nessun commento
Serena Rigato

Lascia un commento