Google cambia look al WebMaster Tools

Il motore di ricerca più famoso al mondo, ormai da circa 2 anni, ha messo a disposizione dei webmaster un account per la gestione dei propri siti, dove reperire informazioni utili riguardanti l’indicizzazione, il posizionamento e le performance di ogni progetto web.

Google Webmaster Tools

Collegandomi oggi al mio account di Google, non ho fatto a meno di notare che “finalmente” il layout grafico è stato aggiornato, reso più navigabile ed intuitivo.

Infatti, penso che i webmaster di tutto il mondo prendano di buon grado questo ritocco grafico anche perchè ora, la navigazione è più semplice e piacevole.

Ma in sostanza cos’è cambiato?

1. la colorazione, da verde a blu

2. elenco dei link monitorati non più in alto a destra ma subito in alto al centro (questo permette un miglior controllo della situazione, soprattutto in termini di velocità di consultazione)

3. le sezioni sono state posizionate ed abbellite sulla sinistra dello schermo

4. nella categoria “Indicizzazione”, a fianco è stato inserito il link alle “Principali query di ricerca »” che permette di visualizzare subito l’apposita scheda

5. nella sezione “Diagnostica” è stata introdotta la suddivisione fra “Scansione Web” e “Scansione Mobile” (la prima indica la cassica indicizzazione per query provenienti dal web, mentre la seconda si rivolge a quella dedicata alle interrogazioni da dispositivi mobili che prevedono file CHTML e WML/XHTML)

6. tutte le cartelle, presentano un semplice ed intuitivo sottomenù coi link alle sottocategorie ed una breve descrizione

7. la categoria “Statistiche” presenta una nuova funzionalità: “Statistiche iscritti” che restituisce il numero di iscritti (tramite RSS e Atom) al sito monitorato tramite l’utilizzo di iGoogle, Google Reader o Orkut

8. la nuova sezione “Strumenti” racchiude tutte le funzioni legate all’analisi del file di robots.txt, gestione della verifica del sito, frequenza di scansione, impostazioni di dominio, scelta del dominio preferito, attivazione/disattivazione della ricerca immagini avanzata e la richiesta della rimozione dell’URL (con una gestione avanzata delle statistiche).

Ecco uno screenshot del nuovo Webmaster Tools:

Naturalmente in america, è già da parecchio tempo attivo sotto questa forma. 🙂

A presto,
Michele

Scritto da    |   settembre 14th, 2007   |   Nessun commento
Michele De Capitani

Lascia un commento