Esami di Certificazione Adwords: domande, specifiche e differenze tra la vecchia e la nuova versione

UPDATE 20/06/2013 – Questa settimana ci sono stati aggiornamenti significativi sul materiale di studio rispetto alla data di pubblicazione di questo post, eccoti l’articolo con gli ultimi aggiornamenti sulla certificazione Adwords.

Questa settimana ho passato gli esami per la certificazione individuale di pubblicità su Adwords e, approfittando che ho ancora fresche fresche nella memoria alcune delle specifiche dei test ho voluto fare questo post, per aiutarti se stai pensando a presentarti agli esami o se devi rinnovarlo a breve già che purtroppo online non si riesce a trovare tantissime informazioni aggiornate, tanto meno in italiano.

Come hai visto l’interfaccia di Adwords è cambiata recentemente e nuove funzionalità sono sempre introdotte per rimpiazzarne altre. Poiché i materiali disponibili sul Centro Didattico Adwords sono ancora relativi alla vecchia versione e lo stesso esame fa ancora riferimento all’interfaccia precedente, potresti fare confusione se hai usato solo la nuova. Vedremo ora alcune delle differenze che ho riscontrato studiando per gli esami e alcune indicazioni a livello operativo per sostenerlo.

Cominciamo dall’inizio:

SPECIFICHE DEGLI ESAMI E ARGOMENTI PRINCIPALI

Per ottenere la qualifica devi sostenere due esami, quello sui Principi di Base della Pubblicità di Google e uno a scelta tra questi tre: Esame sulla Pubblicità Associata alla Ricerca Avanzata, Esame sulla Pubblicità Display Avanzata e Esame Avanzato sui Rapporti e Analisi.

Una volta superati ricevi un attestato di Qualifica Individuale che puoi fare vedere a tutti i parenti 🙂 o collegare alla tua azienda (che potrà diventare a sua volta Partner Certificato quando due persone all’interno dell’organico avranno superato gli esami).

L’esame sui Principi di Base della Pubblicità di Google consta, ad oggi, di 113 domande. Hai 120 minuti per rispondere, che secondo me sono sufficienti se hai i concetti chiari. Se la tua strategia è quella di avere un computer a fianco e cercarti le risposte posso già dirti che difficilmente supererai il test. In primo luogo, non avrai tempo. In secondo, le domande su questo esame sono state ideate per rilevare se hai capito l’idea dietro alla pubblicità a pagamento sui motori di ricerca: il funzionamento, i suoi vantaggi per l’utente e per la tua attività, e non tanto verificare se ricordi il materiale di studio.

Le domande nel mio caso hanno trattato soprattutto la qualità degli annunci e l’importanza della pertinenza delle pagine di destinazione. Anche le differenze tra posizionamenti automatici e gestiti ed il relativo targeting sono stati oggetto di parecchie domande.

L’esame sulla Pubblicità Associata alla Ricerca Avanzata è decisamente più impegnativo. Io ho dato i due esami in giorni consecutivi invece di farne uno e poi studiare per l’altro. Penso sia l’approccio giusto poiché molti degli argomenti sono correlati e averli in mente da poco è senza dubbio un vantaggio.

Il test ha 109 domande e hai 120 minuti per rispondere. Qui il tempo si stringe un po’ di più perché le risposte non sono così immediate come per il primo esame. In alcune devi fermarti a pensare, alcune richiedono calcoli e altre sono state scritte con un po’ di malizia.

Stai attento ad esempio alle domande che parlano di “parole chiave redditizie” vs. “parole chiave ad alto rendimento”. Le prime sono quelle che ti portano un ROI maggiore mentre le altre in alcune domande fanno riferimento a quelle associate a tassi di conversione più elevati. Le domande relative ai click invalidi sono incentrate soprattutto nelle cause che possono provocarli mentre altre trattano dei vantaggi del centro clienti e il MDS.

Le sezioni più temute di questo esame sono di solito l’API di Adwords e l’applicazione offline Adwords Editor. Per l’API direi che non devi avere paura, le domande versano soprattutto sull’iscrizione, i livelli di accesso e gli ambienti sandbox, tutto materiale disponibile nel centro didattico.

Per quanto riguarda Adwords Editor, è fondamentale che conosci i vantaggi che ti può apportare (non solo ai fini dell’esame!) così come le modifiche che puoi e non puoi apportare ai vari account tramite lo strumento.

DIFFERENZE TRA LA VERSIONE OGGI ONLINE E IL MATERIALE DEL CENTRO DIDATTICO

Alcune delle differenze che ho riscontrato tra la versione online di Adwords operativa attualmente e il materiale dell’esame (e l’esame stesso) sono:

  1. Lo strumento per ottimizzare il sito è stato spostato a Google Analytics, secondo il materiale di studio è ancora all’interno di Adwords.
  2. Il centro rapporti è da un po’ che non esiste come punto di partenza per generare alcuni dei rapporti più specifici. Ora vai alla scheda relativa e ti scarichi i dati con le colonne che vuoi da là. Voilà, rapporto.
  3. Il rapporto demografico non c’è più. Non puoi crearlo nemmeno dalla relativa scheda Dimensioni, ma sul materiale dell’esame risulta ancora come in uso. Dalle pagine di supporto si accenna ad una opzione simile da introdurre in futuro.
  4. Non puoi più stabilire una preferenza per la posizione dei tuoi annunci tramite Impostazioni. Sull’esame si parla spesso della pianificazione, i metodi di pubblicazione e le preferenze di posizione sull’annuncio. In pratica, ad oggi, l’opzione di preferenza di posizione non esiste più se non tramite questa scorciatoia:            
    adwordsVai sull’annuncio per il quale vuoi stabilire una posizione precisa. Selezionalo e clicca su Automatizza. Vedrai un menù chiamato Crea Regola per Annunci. Seleziona Attiva gli annunci quando. Sul menù a tendina Requisiti dai click su Rendimento e Posizione Media. Stabilisci un parametro e salva la regola.
  5. Banale ma che può farti confusione durante l’esame: la scheda che sul materiale si chiama Reti, si chiama Rete Display sulla nuova versione mentre Strumenti sul materiale si chiama Strumenti e Analisi online.
  6. Ci sono inoltre differenze per quanto riguarda l’impostazione e visualizzazione del targeting sulla rete display. Mentre nel materiale i passi sono così intuitivi come “+Posizionamenti” per aggiungere posizionamenti, nella versione online di Adwords dovrai fare il passaggio extra del “Modifica il targeting Display” perché ora ci sono molte più opzioni (Argomenti, interessi e remarketing che non appaiono nel materiale del centro didattico se non sotto le Categorie).

ALCUNI CONSIGLI SUL BROWSER SPECIFICO PER L’ESAME

Una volta hai acquistato l’esame dal Centro Esami (accessibile dalla tua pagina di candidato ad un prezzo di 50 dollari) dovrai scaricarti il software di realizzazione. Chiudi tutte le schede e programmi aperti e disattiva il tuo antivirus e firewall (io non l’ho fatto e sono andata in panico quando lo schermo mi è rimasto in bianco per 10 minuti…). Il browser disabilita tutte le altre schede e menu del tuo computer quindi non potrai fare ricerce o usare l’Adwords Editor durante il test.

L’utilizzo dell’interfaccia è parecchio semplice, le domande ti vengono presentate una a una, puoi segnarle come definitivesaltarle per rivederle dopo. Dal menù Vai alla domanda puoi saltare da una domanda all’altra. Quando avrai finito tutte le domande, fai click su Ricontrolla. Troverai un elenco di tutte le tue risposte (segnate come con risposta definitiva o senza risposta). Potrai riprendere ogni domanda e dare la risposta che ritieni giusta. Clicca su Fine e hai terminato. I risultati dell’esame ti vengono comunicati al momento 🙂

 

Direi che il modo giusto di approcciare questo esame è innanzitutto studiarsi il materiale del Centro Didattico Adwords (eh si, mi spiace) anche perché alcuni degli esempi vengono poi riportati nei test. Acquisisci familiarità con gli strumenti e le schede dell’account, scaricati l’Adwords Editor e giocaci un po’.

Assicurati di capire il perché della pubblicità sui motori di ricerca. Qualche ora di ripasso, molta calma, e via!

Spero che anche tu riuscirai a passare gli esami e otterrai la tua qualifica individuale. Se nel frattempo posso esserti di aiuto non esitare a lasciare un commento!

Scritto da    |   luglio 12th, 2012   |   40 Commenti
Alba Lorente

40 Responses to Esami di Certificazione Adwords: domande, specifiche e differenze tra la vecchia e la nuova versione
  • Michele scrive:

    Ciao Alba, ho letto attentamente il tuo post e’ lo trovo molto interessante . Potresti gentilmente indicarmi dove posso trovare materiale on line o cartaceo, dove poter studiare e prepararsi ai due esami?

    ti ringazio

    • Alba Lorente scrive:

      Ciao Michele,
      Grazie del tuo commento, sono contenta che il post ti sia risultato utile!
      Il materiale più aggiornato ad oggi è quello della guida all’interno di Google Partners https://support.google.com/partners/answer/3153810?hl=it.
      La versione stampabile purtroppo però è solo in inglese, bisognerà aspettare ancora qualche mese per la versione in italiano.
      Ti consiglio di visitare ogni tanto la comunità di Adwords, sicuramente quello sarà il posto dove apparirà per prima una versione più user-friendly dei contenuti da studiare 🙂

      In bocca al lupo!
      Alba

  • Christian scrive:

    Ciao ma ci sono in Italiano gli esami ? .. mi sono iscritto ma mi dà solo l’inglese come esame nonostante prima di iscrivermi abbia detto che preferivo l’italiano .. grazie se potrai rispondermi !

    • Alba Lorente scrive:

      Ciao Christian,

      Sì, gli esami sono in italiano, devi acquistare quello in inglese e dopo ti farà selezionare la lingua.
      Infatti se visualizzi i dettagli dell’esame in inglese nella schermata di acquisto, vedrai che ti dice che è disponibile in più lingue, tra le quali l’italiano 🙂

      In bocca al lupo!!
      Alba

  • […] Sia la piattaforma di esame che l’interfaccia sono rimaste invariate rispetto all’anno scorso, quando ho scritto alcuni consigli riguardo lo svolgimento degli esami di certificazione Adwords. […]

  • Renato scrive:

    Salve ragazzi, oggi ho iniziato a studiare per la certificazione.
    Ho letto il bel post e prendo atto dei consigli.
    Dato che dalla data del post è trascorso quasi un anno…ci sono novità o cose da tenere maggiormente in considerazione?

    Grazie!

    • Alba Lorente scrive:

      Ciao Renato,

      Ti segnalo, per se può esserti utile, l’ultimo post aggiornato con le specifiche e novità del 2013:)
      http://blog.prima-posizione.it/certificazione-adwords-aggiornati-il-centro-didattico-e-gli-esami-per-il-2013/2013_6072/

      A presto,

      Alba

    • Alba Lorente scrive:

      Ciao Renato,

      Grazie del tuo commento, sono contenta il post ti sia risultato utile!
      Effettivamente in un anno sono cambiate parecchie cose su Adwords, l’ultimo dei cambiamenti più recenti essendo le campagne potenziate ma anche le nuove modalità di retargeting introdotte qualche mese fa. Io stessa mi trovo in questo momento ad affrontare il rinnovo e quindi a dover rivedere i materiali. Presto scriverò un post a riguardo con le differenze che avrò osservato nel dettaglio, come primi aspetti posso dire già che il centro didattico è cambiato di forma ma, a quanto sembra, non di contenuto rispetto all’anno scorso. La visualizzazione dei materiali è cambiata e non è più possibile stampare tutte le lezioni come blocco. Non mi sembra però ci siano ancora materiali relativi alle novità introdotte dal 2012 (le uniche estensioni di cui si parla sono ancora e solo quelle di località, e le campagne potenziate, a primo colpo d’occhio, sembra se ne parli solo sull’esame avanzato della rete display), quindi il mio sospetto è che la guida rispetto all’anno scorso non sia cambiata.

      Più dettagli e conferme… presto su questo blog!

      A presto,

      Alba

  • Maurizio scrive:

    Grazie mille Alba,

    sei stata gentilissima.
    Un salutone e ancora grazie
    Maurizio

  • Maurizio scrive:

    Ciao Alba,

    innanzi tutto grazie per i consigli e per l’utilissimo post.
    Se non ti disturbo troppo ti volevo fare alcune domande aggiuntive, visto che in questo periodo sto studiando il materiale per prendere le certificazioni AdWords.
    – Nel tuo post parli di calcoli, io studiando il materiale non ho incontrato esempi in cui vengano richiesti calcoli. Che cosa intendi?
    – Io ho già studiato il materiale per l’esame base e sto completando lo studio per quello avanzato, in modo da darli ravvicinati come hai consigliato tu, tuttavia mi terrorizza la parte su AdWords Editor. Io utilizzo già da diverso tempo AdWords per l’azienda in cui lavoro, ma non ho mai utilizzato l’Editor gestendo un’unico account.
    Quanto deve essere approfondita la mia conoscenza su questo strumento?
    – Io ho già scaricato e iniziato astudiare il materiale da un mesetto ma non mi sono ancora iscritto al programmma di certificazione per sostenere l’esame, posso farlo anche il giorno stesso in cui decido di dafe l’esame oppure mi conviene già iscrivermi?

    Ti ringrazio anticipatamente
    Un saluto
    Maurizio

    • Alba Lorente scrive:

      Ciao Maurizio,
      Grazie del commento, figurati nessun disturbo! Rispondo alle tue domande:
      – I calcoli sono semplici del tipo calcolo del CTR o del costo a conversione, nell’esame sulla ricerca avanzata ce n’era qualcun altro ma se devo essere sincera in questo momento non lo ricordo… comunque niente di complicato, tieniti una calcolatrice vicino per sicurezza e sei a posto 🙂
      – Capisco che sei insicuro sulla parte dell’Editor, questa e la parte sull’API sono quelle che tendono a fare un po’ più “paura”, ma in entrambi i casi tutto quello che devi sapere è nel materiale. Ti consiglerei di scaricarlo e provare, la prossima volta che tu debba lavorare su Adwords per la tua azienda, farlo dall’editor. In questo modo sarai obbligato a vederne alcune funzionalità e a familiarizzarti con l’interfaccia. Studiati bene cosa puoi e cosa non puoi fare dall’editor (modifica delle impostazioni di campagna ecc), non è comunque necessaria una conoscenza approffondita come per l’interfaccia web.
      – Iscriverti al programma di certificazione è abbastanza immediato, puoi anche aspettare a farlo però non cambia niente se lo fai oggi. Alla registrazione ti presentano i materiali di studio (quelli della guida), ma puoi fare anche subito il pagamento e sostenere gli esami.

      Se hai altre domande non esitare a chiedere, facci sapere come va!

      A presto,
      Alba

  • Mirella scrive:

    Ciao,
    mi risulta che alcune domande presentano più risposte giuste e che per ottenere il punto devi indicarle tutte (mi riferisco a tutte le risposte giuste), è vera questa cosa?

    • Alba Lorente scrive:

      Ciao Mirella,
      Il numero di risposte da segnare è sempre una, però è vero che può succedere che per una domanda ci siano più risposte corrette. In tal caso la guida consiglia di scegliere la “migliore risposta possibile”. Di solito il tipo di domanda ti indicherà già quale dovrebbe essere la “tematica” della risposta. Ti faccio un esempio banale (inventato!)
      DOMANDA: Nella valutazione delle pagine di atterraggio, Google Adwords considera positivamente la possibilità di navigare oltre alla pagina di atterraggio
      POSSIBILI RISPOSTE:
      a) Sì
      b) Google Adwords considera la rilevanza con l’annuncio e la parola chiave per valutare la qualità delle pagine di atterraggio
      c) No

      In questo caso sia A che B sono corrette, però la domanda sta facendo riferimento al fatto che le pagine che permettono all’utente di navigare più sezioni del sito, fare uso del back button ecc sono considerate in modo positivo da Google, quindi la risposta da indicare sarebbe la A. La B è una affermazione vera ma non è la miglior risposta possibile per la domanda che ti hanno proposto.

      Spero essermi spiegata, se hai bisogno sono qui 🙂

      Alba

  • valentina scrive:

    ciao alba, ho trovato il tuo post e vorrei chiederti se, per imparare e prapararti all’esame di adwords, hai frequentato un corso di formazione o se hai studiato da autodidatta. vorrei optare per la seconda strada ma vorrei avere un parere da chi ne sa più di me 🙂
    ti ringrazio in anticipo!

    • Alba Lorente scrive:

      Ciao Valentina!
      Io ho studiato per conto mio, il materiale del centro didattico è parecchio e sufficiente per approvare. Secondo me è fattibile farselo da soli, sopratutto perché il fatto di leggere tutto il materiale e dover andare a verificare a livello pratico come si fa ogni cosa, da soli, è quello che aiuterà a saper rispondere le domande più difficili, quelle relative all’intuito e la logica, e non tanto alla memoria!

      Un gran in bocca al lupo e se hai bisogno sono qui 🙂

      Alba

  • Alice scrive:

    Ciao Alba,
    molto incoraggiante il tuo summary!
    tenterò di prendere parte della certificazione Adwords questo martedì, ovvero il Foundamental Exam. Sono un po’ preoccupata in quanto lo score per passarlo è davvero altino. 85% non è una meta semplicissima considerando che molte domande sono tricky e ti causano confusione soprattutto, come dici tu, se sei abituato ad usare la nuova piattaforma Adwords (quando il materiale di studio si focalizza sulla vecchia). Ad esempio, da poco più di un mese ci sono politiche nuove per le Mobile campaigns, ovvero non è più necessario creare Campaigns separate se si vogliono raggiungere i mobile devices, basta semplicemente integrare Ads a campagne esistenti e modificare i settings. Qst è solo un esempio.
    Io le certificazioni le prenderò in lingua inglese in quanto vivo e lavoro a Londra e non ho familiarità con la terminologia Adwords italiana. Credo che questo complichi un filino le cose in quanto penso alcune domande possano crearmi problemi (as worst scenario ovviamente).
    Pensavo di dare l’esame sul Display dopo questo…. ma effettivamente quello sul Search sembra il più indicato, in quanto parecchi moduli si sovrappongono e ripetono.
    Io sto facendo delle simulazioni prese da questo sito iPassExam.com che mi ha aiutato tantissimo a memorizzare e apprendere piccolezze che altrimenti avrei sottovalutato e mai imparato. è molto utile in quanto è strutturato proprio come l’esame reale e questo aiuta a metterti nell’ottica. Ti dirò se effettivamente mi ha aiutato a prendere le mie certifications una volta che avrò superato il Foundamental. PS: è a pagamento, ma i costi sono super ragionevoli.
    Grazie ancora e finger crossed!
    Alice

    • Alba Lorente scrive:

      Ciao Alice,

      Grazie per il commento, spero ti andrà benissimo l’esame, la percentuale è altina ma vedrai che sopratutto il fundamentals è accessibile!
      Avevo visto anch’io le domande disponibili su ipassexam, sembra che a molti sia risultato utile, ora abbiamo un’ulteriore conferma per se a qualcuno interessa:)

      In bocca al lupo per domani!

      Alba

  • Massy scrive:

    Ciao Alba!
    complimenti per il post, il migliore tra i tanti che ho trovato di chi ha conseguito la certificazione.
    Se ho capito bene:
    1-Il primo esame, quello sui principi base, è essenzialmente teorico, e se uno studia bene il materiale relativo, non è particolarmente difficoltoso (tenendo conto che utilizzo adwords da poco tempo).
    2-Gli esami avanzati, perlomeno quello che hai svolto te, sono un pochino più tecnici, e implicano forse un’esperienza maggiore, e probabilmente quindi non basta lo studio teorico sul materiale ma serve anche lavorarci per un po’, magari smanettando con l’Adwords Editor.
    Confermi?
    Thanks!!!

    • Alba Lorente scrive:

      Ciao Massy,

      Grazie mille, sono contenta ti sia risultato utile! 🙂
      Direi che per tutti e due gli esami è essenziale aver usato la piattaforma almeno per quale mese, non serve però essere utenti avanzati, quello sicuramente.

      Per il primo, ti confermo che, secondo me, avere chiari i concetti di base della pubblicità in adwords (rilevanza di keywords, testi di annunci, landing pages ecc.) e una minima conoscenza di dove si trova e a cosa serve ogni strumento/scheda è sufficiente per approvare.

      Gli esami avanzati giustamente sono più complicati, penso non sia sufficiente qui unicamente studiarsi il materiale teorico perché molte domande sono relative a problematiche che incontri effettivamente creando delle campagne e lavorandoci. Sono casistiche infatti che sarebbe impossibile coprire nella guida ma che incontrano più o meno tutte le persone che usano Adwords per promozionare la propria attività. Anche qui, nel mio caso c’erano un po’ di calcoli (di base) e si appellava al buon senso, cosa che purtroppo la guida non ti insegna 🙂

      Se stai pensando a fare gli esami, ti consiglio come avevo detto nel post di farli insieme (a pochi giorni di distanza), anche perché se no con i rinnovi, annuali per il primo, ogni due anni per il secondo ci dovrai pensare per troppi mesi!

      Prenditi qualche mese in più per mettere in pratica le cose che spiega la guida, prova almeno una volta tutti gli strumenti (anche se non hai campagne attive, almeno entraci e guarda come sono fatti), una spinta finale qualche settimana prima e ci riuscirai sicuramente!

      Nel frattempo se hai altri dubbi sono qui, in bocca al lupo!

      Alba

  • Ottavio scrive:

    Ciao Alba,
    volevo farti una domanda, anche se a mesi di distanza dalla data di pubblicazione del post.
    Vivo a Londra e, pensando fosse molto più utile, ho studiato i materiali forniti da Google per l’esame AdWords in lingua inglese. Poi ho acquistato anche la simulazione su IpassExam utilissima ma disponibile solo in inglese.
    Adesso mi appresto a fare l’esame e…sono tentatissimo di farlo in italiano, sai per evitare che domande tricky (maliziose, come dici tu) possano fregarmi. Sai se nella versione italiana sono stati tradotti completamente tutti i termini? Pensi possa confondermi avendo studiato in inglese?
    E, alla luce della tua esperienza, mi consiglieresti di proseguire in inglese o in italiano?

    Grazie!
    Ciao!

    • Alba Lorente scrive:

      Ciao Ottavio,
      Grazie del commento 🙂
      Nella versione italiana sì, tutti i termini sono stati tradotti (alcuni meglio di altri, come dicevo nel post anche nell’esame ci sono domande tradotte dall’inglese all’italiano un po’ così…)

      Detto questo, se hai studiato il materiale in inglese, ti sei esercitato con esami in inglese e di solito usi la versione in inglese… non ti consiglio in assoluto di fare l’esame in italiano. Rischi di perdere più tempo a cercare di capire l’equivalente che conosci in inglese e, nel primo esame avrai tempo ma nel secondo sicuramente no.

      Per se può servirti la mia esperienza personale, sono spagnola ma uso Adwords in italiano e ho studiato il materiale in italiano, ho fatto il tuo stesso ragionamento: “ma sarà più semplice se lo faccio in spagnolo?” Mi è servito dare un’occhiata alla versione online della guida nella mia lingua madre per capire che era meglio andare sul sicuro con la terminologia che già conoscevo.

      Poi se abiti a Londra e comunque sei riuscito a seguire il materiale in inglese sicuramente non avrai nessun problema con le domande più maliziose 🙂

      Un gran in bocca al lupo per l’esame, facci sapere come ti è andato!

      Alba

  • […] velocemente con i segmenti e la preferenza di posizione, che avevo menzionato nel mio post sulla certificazione Adwords e che qui applicheremo ad un caso […]

  • Erika scrive:

    Io sto facendo l’esame solo per approfondire le mie conoscenze ma non so se ne farò uso nel lavoro… Grazie per i preziosi consigli, ne farò tesoro…

  • pierluigi scrive:

    Ciao, confermo la grande confusione che c’è tra testi domande e…risposte.
    Anche io ho provato per due volte e sono fermo al 79% e sinceramente regalare soldi a Google non mi va piu. Non danno possibilità di vedere le risposte.. “sbagliando si impara”.. ma soprattutto le domande sono disallineate con quanto studiato. Se proprio è fondamentale per il lavoro questo esame lo si deve fare altrimenti NON LO CONSIGLIO fintantochè Google non si assuma la responsabilità di tradurre testi in italiano perfetto e correggere le domande che non hanno riscontro nei testi di studio stesso. Un saluto.

    • Alba scrive:

      Ciao Pierluigi,

      Si, effettivamente le traduzioni lasciano un po’ a desiderare. Gli errori sono gli stessi che si verificano nella guida quindi se si riesce ad identificarli li, si possono identificare anche nell’esame. Concordo comunque che non sia la situazione ideale visto che già l’esame in sé ha una difficoltà significativa.

      Lascia passare un po’ di tempo e riprovaci fra qualche mese, magari hanno aggiornato la guida e risulta un po’ più semplice!

      Grazie del commento e buona giornata!

      Alba

  • max scrive:

    ciao a tutti, vorrei prendere la certificazione in quanto ritengo possa essere un prezioso arricchimento per il curriculum personale, dato che ho studiato nel campo del marketing e comunicazione all’università e mi piacerebbe ovviamente lavorare in questo campo e credo che questa certificazione possa essere un prezioso biglietto da visita in caso di opportunità di lavoro del genere. Volevo chiedervi se secondo voi è necessario avere già conoscenze di base di google adwords per sostenere l’esame oppure con un buono studio del materiale è possibile farlo lo stesso? grazie mille per l’eventuale risposta

    • Alba scrive:

      Ciao Max,

      Grazie del tuo commento. Concordo pienamente sul fatto che la certificazione abbia un valore a livello di curriculum e se vuoi lavorare nel settore, pensa però che è fondamentale che tu abbia anche una conoscenza pratica, altrimenti gli aspetti operativi al di fuori della teoria dell’esame ti scapperanno.

      Penso sia necessario, si, avere delle conoscenze almeno di base per passare l’esame, perché certe cose si possono imparare solo lavorandoci. Infatti la certificazione non è rivolta a dimostrare che hai studiato e passato un esame ma un attestato del livello di conoscenza delle persone che già usano Adwords professionalmente. Mentre il primo esame, quello dei Principi della Pubblicità potresti anche passarlo studiando solo il materiale nel centro di studio, il secondo esame (parlo per quello che ho fatto io, della pubblicità associata alla ricerca avanzata) è decisamente più impegnativo.

      Siccome devi passarli tutti e due per ottenere la certificazione, ti consiglierei di fare qualche campagna. Se non hai un sito proprio pensa magari a fare un piacere ad un famigliare o conoscente: creati un account Adwords e sperimenta con gli strumenti, prova quello che ti propone la guida nelle sezioni “provalo ora” e incrementerai le tue probabilità di passare l’esame. Non dimenticare di scaricarti Adwords Editor!

      A presto,
      Alba

  • ilz!gor scrive:

    Ci ho provato due volte ma niente percentuale ferma al 79 il problema é che penso di sbagliare le stesse risposte.

    • Alba scrive:

      Ciao,
      Non demoralizzarti, non sarai sicuramente il primo a doverci riprovare. Le domande cambiano sempre ma è vero che gli argomenti principali rimangono abbastanza stabili. Ti consiglio di dare una letta agli approfondimenti presenti nella guida, così magari se ti scappa qualche concetto di base riesci a chiarirlo e arrivi alla percentuale minima!

      In bocca al lupo!

  • Mirella scrive:

    ciao e grazie per le info, ti chiedo un chiarimento, nella preparazione mi devo quindi rifare esclusivamente a adwords come era prima e non come si presenta ora, giusto?

    • Alba scrive:

      Ciao Mirella,

      Grazie del tuo commento e grazie anche a Michele per la risposta:)
      Come dice lui, il materiale e l’esame sono ancora basati sulla versione precedente quindi avere affianco un computer per vederti le schede mentre fai l’esame non sarà necessariamente utile. Detto questo, comunque le basi dell’esame sono le stesse e se hai lavorato per un po’ di tempo con quella precedente e capito dove si trova ogni sezione in quella nuova non dovresti avere troppi problemi. Se hai usato solo ed esclusivamente la nuova forse ti conviene aspettare che rinnovino il materiale di esame, ma questo è solo un parere!

      In ogni caso in bocca al lupo e se hai bisogno siamo qui!

    • dechigno scrive:

      Ciao Mirella,
      grazie per il tuo commento.
      Rispondo io, visto che per Alba oggi è il suo “Grande giorno”.. 😀
      Al momento il materiale didattico di Google Adwords è ancora sulla vecchia versione, quindi devi per forza studiare quello e poi adattare quanto appreso alla nuova versione di Adwords.
      Speriamo si sbrighino a rifare tutto il materiale, altrimenti è ancora più difficile!! 😛
      Un abbraccio,
      Michele

  • Grande Alba, e questo e’ solo l’inizio. Un grazie anche a tutto lo staff di Prima Posizone in particolare ringrazio il mio socio Michele De Capitani e Silvia Lando ..:-). Avanti tutta così ragazzi 🙂

  • dechigno scrive:

    Bellissimo post Alba!

    e tantissimi complimenti per la certificazione… 🙂
    Prometto che appena termino 2 o 3 grossi progetti, ti raggiungo, certificandomi anch’io… 🙂

    Grande!! 😛

  • Andrea scrive:

    Consigli veramente preziosi per chi è in procinto di affrontare questo percorso!

    • Alba scrive:

      Ciao Andrea,

      Grazie mille del tuo commento, sono contenta ti sembri utile.
      Infatti quando ti trovi ad affrontare esami di questo genere e in condizioni così cambianti come quelle dei prodotti Google, in continuo aggiornamento, tutte le info sono gradite!

      A presto,
      Alba

    • dechigno scrive:

      Grazie Andrea per il tuo commento.. ci fa piacere averti fra i nostri lettori 🙂

Lascia un commento