Canali del web marketing – Tutte le strade portano al sito!

I CANALI DEL WEB MARKETING

Nell’appuntamento precedente abbiamo visto come redigere un piano di web marketing efficace, in questo articolo analizziamo nel dettaglio il quarto step la Strategia, in particolar modo approfondiremo tutti  i canali di promozione che abbiamo a disposizione sul web.

I canali del web marketing

Una panoramica sui 10 strumenti e strategie di promozione online:

1) Web Advertising

E’ la forma pubblicitaria più simile a quella tradizionale, dove si inseriscono banner grafici, pubbliredazionali online, video, etc. all’interno di portali di settore.

Così come succede nell’acquisto di una pagina pubblicitaria su una rivista, l’acquisto di banner o sponsorizzazioni di portali deve tener conto: del target di riferimento, della tiratura (quindi il numero di visitatori giornalieri al portale), la frequenza e tipologia di rotazione del messaggio promozionale. Quindi quando si sente parlare di Banner Advertising, non è altro che una parte dalla web advertising rivolta alla “cartellonistica pubblicitaria” di un portale.

2) Email Marketing

E’ l’alterego digitale del Mailing tradizionale eseguito tramite posta ordinaria, si tratta della distribuzione di email promozionali e/o informative a clienti effettivi e potenziali. Le differenti tipologie di Email Marketing sono: Newsletter e Mailing-list, DEM (Direct Email Marketing) e Follow-up (Autorisponditori automatici intelligenti). La scelta di uno o l’altro strumento dipende dall’obiettivo finale dell’attività: se dobbiamo fidelizzare i nostri clienti, sceglieremo newsletter o mailing-list, se desideriamo promuoverci a clienti prospect, utilizzeremo DEM o Autoresponder Smart.

3) Search Engine Marketing

Visibilità sui motori di ricerca, quindi essere visibili nel momento migliore cioè quando un potenziale cliente manifesta una precisa esigenza (parola chiave che poi utilizza per la ricerca). E’ una tipologia di marketing innovativa, e che grazie a questa elevata profilazione del target permette di ottenere tassi di conversione davvero molto interessanti. Le due forme principali di visibilità sui motori di ricerca (di cui Google è il più famoso al mondo) sono: PPC e SEO.

Per per Click (PPC), sono link sponsorizzati che vengono visualizzati in funzione appunto delle parole ricercate dall’utente, come si intuisce dal nome l’inserzionista paga solo quando un utente fa click e giunge sul suo sito. Invece la SEO rappresenta tutta la parte organica e naturale dove si trovano i risultati delle ricerche (non determinate da sponsor), non c’è alcun costo a click.

4) Social Marketing

I social network mettono in comunicazione una moltitudine sempre crescente di persone che si scambiano idee e opinioni. In questo ambito, tutte le azioni rivolte alla gestione dei FAN e relative iniziative volte a creare community con nuovi utenti e fidelizzare la clientela sono proprie del Social Marketing.

5) Persuasive Copywriting

Scrivere i propri contenuti in modo persuasivo con tecniche proprie del web, per trasformare i visitatori in clienti.

6) Video Marketing

Diffusione di video informativi o promozionali sui canali video (Youtube è il più famoso al mondo).

7) Mobile Marketing

Realizzazione di strumenti e siti web appositamente studiati per utenti mobile (cioè che navigano dal cellulare o altro dispositivo mobile).  Visibilità a livello locale sui motori di ricerca (in particolare su Google Maps), sono un mix fra mobile e search engine marketing.

8) Brand Protection

Gestione della reputazione online, sia sui propri siti sia sui portali di recensione e valutazione esterni (il più famoso è Tripadvisor).

9) Viral Marketing

Creazione di contenuti virali e di strumenti che incentivano il passaparola online, tutte queste strategie che “costringono la gente a parlarne online” vengono appunto definite come Viral Marketing.

10) Guerrilla Marketing

Si tratta di azioni non convenzionali che anche con pochissimo budget a disposizione, vista la loro particolarità colpiscono media e persone in modo inconsueto, facendo parlare di se o dei propri prodotti.

L’universo del marketing online, quindi si basa su concetti di marketing tradizionali (ad esempio il passaparola) ma anche su canali nuovi e innovativi, come possono esserlo il Social Marketing e il Search Engine Marketing, che scopriremo nel dettaglio al prossimo appuntamento.

A cura di
Michele De Capitani

Scritto da    |   giugno 11th, 2012   |   Nessun commento
Michele De Capitani

Lascia un commento