Ad blockers vs LEAN: chi vincerà la battaglia degli annunci sul web?

Probabilmente conosci le estensioni e software che permettono agli utenti di bloccare gli annunci sul web, i chiamati Ad Blockers, e probabilmente, se fai pubblicità della tua azienda online, la diffusione di questi tool ti preoccupi.

L’inquietudine non è ingiustificata. Uno studio pubblicato la settimana scorsa prevede infatti che la percentuale di utenti che usa questi programmi per bloccare annunci raggiunga il 33% il prossimo anno. Questa cifra varia da paese a paese e sarà sicuramente inferiore per l’Italia, ma non possiamo ignorare una tendenza che si conferma anno dopo anno.

blocco annunci statistiche

L’utilizzo di ad blockers è più esteso in Asia e su computer Desktop, mentre i dispositivi mobili europei sarebbero quelli in cui meno annunci si stanno bloccando.

Come possiamo evitare questi blocchi?

Abbiamo già parlato in passato dell’importanza di realizzare annunci non invasivi, che navigatori come Chrome possono bloccare anche di propria iniziativa. Inoltre, abbiamo considerato i vantaggi del native advertising e di realizzare annunci altamente rilevanti per siti frequentati dal nostro target.

Inoltre, è importante farsi fare annunci (specialmente quelli grafici) da esperti del web conoscitori delle regole, che seguano i principi dei chiamati LEAN Ads dell’IAB.

LEAN sta per Light (leggeri), Encrypted (criptati), AdChoice supported (compatibili con AdChoices – scelte degli utenti) e Non-Invasive ads (annunci non invasivi).

Anche se lo standard è ancora in fase di implementazione, è importante applicare da subito questi principi ai tuoi annunci per assicurarti che la tua azienda sia visibile sul web e non perda nessuna opportunità di raggiungere i tuoi potenziali clienti, ogni giorno.

Posso fare qualcos’altro? Bonus per i publisher

Se nel tuo sito proponi annunci e questa è la tua strategia di monetizzazione dei contenuti, IAB ti propone di applicare l’approccio DEAL: Detect (identifica se l’utente sta usando un software per bloccare i tuoi annunci), Explain (spiegagli perché la pubblicità è importante per il tuo sito e per continuare, ad esempio, a offrire contenuti gratuitamente), Ask (chiedi di disattivare il software), Lift o Limit (elimina il blocco o limita l’accesso ai contenuti in base a quello che l’utente sceglie di fare).

Scritto da    |   luglio 1st, 2016   |   Nessun commento
Alba Lorente

Lascia un commento