Facebook F8 2017. Zuckerberg annuncia grandi novità

Due giorni fa si è concluso il Facebook F8 2017, la conferenza dove migliaia di persone si sono radunate per ascoltare le novità e i nuovi progetti del re dei social network.

Sono molte le novità interessanti presentate, ma alcune hanno colpito la nostra attenzione più di altre:

Presentazione Facebook F8 2017 ZuckerbergFacebook Spaces, un luogo di incontro virtuale (al momento ancora in fase di test) basato sulla tecnologia Oculus Rift (il dispositivo che ci immerge completamente in una realtà virtuale) dove gli utenti potranno esplorare luoghi nuovi sfruttando foto e video a 360º, creando anche un avatar personalizzato. L’accesso sarà semplicissimo: rispondendo alla video-chiamata di Messanger accederemo al nostro mondo virtuale. Con questa nuova applicazione saremo proiettati in compagnia dei nostri amici nei luoghi che decideremo di esplorare, siano essi il tuo nuovo appartamento, un’isola esotica dei caraibi o la vetta di una montagna.

Con lo sviluppo dell’intelligenza artificiale sarà possibile fare photo-editing direttamente dalla fotocamera del tuo smartphone grazie ad app come Frame Studio, che ti permetterà di progettare delle cornici, e AR Studio, che ci permetterà di lavorare con la realtà aumentata.

 

Alcune di queste novità sono più interessanti per il mondo dell’imprenditoria. Innanzitutto Facebook Analytics è stato migliorato per far sì che le aziende che usano app mobile possano meglio comprendere il Buyers Journey. Con questo aggiornamento sarà possibile  monitorare ancor più facilmente il comportamento degli utenti all’interno delle app commerciali e prendere delle decisioni di business corrispondenti.

Non solo, il colosso di Palo Alto ha voluto fare il passo successivo: dal connettere le singole persone a connettere le comunità. È stata infatti lanciata l’iniziativa Facebook Circles, la quale permetterà agli sviluppatori di più zone geografiche di collaborare per la creazione di vari progetti Facebook, con dei responsabili (candidati al pari degli altri) che si occuperanno di organizzare incontri anche offline.

Il progetto  presentato a Facebook F8 2017 più ambizioso ed interessante di tutti è quello finalizzato ad abilitare le persone a scrivere in maniera ‘telepatica’. In collaborazione con DARPA (agenzia federale americana che si occupa di sviluppare tecnologie all’avanguardia), il team di ricerca e sviluppo Building 8 ha avviato la creazione di un sistema di scrittura direttamente dal cervello umano tramite l’utilizzo di sensori poco invasivi e riproducibili in serie.

I ricercatori vogliono arrivare a poter scrivere 100 parole al minuto andando a pescare da un bacino di vocaboli preimpostato dall’utente, in modo da garantirne la privacy. Questo ci permetterebbe di scrivere cinque volte più in fretta che con gli attuali dispositivi mobili.

Per arrivare ad un prodotto finito ci vorrà ancora molto, questo progetto si svilupperà nel corso di molti anni, ma si tratterebbe di un salto tecnologico rivoluzionario al pari degli smartphone il decennio scorso.

Scritto da    |   aprile 24th, 2017   |   Nessun commento
Luca Scaccabarozzi

Lascia un commento

corsoconsulente

 
corsoconsulente

VERTICE ANNUALE

Sei un imprenditore? Hai speso i tuoi soldi online senza avere risultati?
Queste informazioni sono Vitali per investire bene il tuo denaro…

MAGGIORI DETTAGLI

SEI UN IMPRENDITORE?