Feed Blog Prima Posizione linkedin Pinterest facebook twitter Foursquare Gplus youtube
SEO Motori di Ricerca Web Marketing Social Network Link Building Curiosità Programmazione
in Marketing - 01 apr, 2014
da Michele De Capitani - 2 Commenti
Microsoft-PrimaPosizione: c’è l’accordo per la SEO!

COMUNICATO STAMPA UFFICIALE

01.04.2014 – Redmond, WA, Stati Uniti d’America | Solo oggi, dopo la visita di Steve Ballmer (CEO di Microsoft Inc.) a Roma del 05 novembre 2013, svelato il dossier segreto dal nome in codice “lwamancoko SEO” dove si ufficializza l’accordo di massima per il posizionamento organico di Bing (il motore di ricerca di Microsoft concorrente di Google) in Italia fra Prima Posizione e la stessa Microsoft Corporation.

Microsoft Bing Italia

La multinazionale del software fondata da Bill Gates e Paul Allen con sede a Redmond nello stato di Washington, quindi affida all’agenzia di web marketing Padovana la propria visibilità sugli altri motori di ricerca.

“Questa è una svolta per il nostro settore” – ha dichiarato Steve Ballmer, CEO di Microsoft – “infatti nessuno prima di Bing ha intrapreso un progetto così ambizioso tanto da adattare un motore di ricerca alla propria visibilità organica su altri motori di ricerca per sfruttarne le sinergie e dare miglior servizio agli utenti internet. Ebbene si, anche a quelli dei nostri principali concorrenti di San Francisco.”

Accordo Microsoft - Prima Posizione

E’ in questa cornice che Ballmer, in occasione della sua visita all’evento  Building the Vision – promosso da World Wide Rome insieme a InnovAction Lab e Codemotion in collaborazione con Microsoft YouthSpark e Fondazione Cariplo – è venuto a conoscenza delle competenze del team di Prima Posizione Srl (agenzia di web marketing con sede a Padova) e ha sposato il progetto proposto da Michele De Capitani (CEO e fondatore di Prima Posizione Srl).

“Sono senza parole, un sogno che si realizza” - queste le prime parole di De Capitani dopo la firma dell’accordo e la stretta di mano con Ballmer - “il progetto lwamancoko SEO è stato all’inizio una provocazione, ma i professionisti di Microsoft ne hanno compreso le potenzialità e nell’arco di pochi mesi, eccoci qui ad iniziare questa nuova avventura. Non vedo l’ora di mettere mano al codice di Bing.”

La centralità dell’Italia in questo progetto è di grande auspicio per la ripresa dell’economia, continua Ballmer:

“L’Italia per noi è un mercato importante, ricco di innovazioni e menti geniali. Crediamo nel vostro paese e nelle competenze delle vostre risorse, quindi il nostro è un investimento dal ritorno certo, per questo abbiamo sostenuto e sposato il progetto in pochissime settimane. Ne ho parlato anche con Bill e ne è rimasto entusiasta.”

Questa prima collaborazione è la pietra miliare per la costruzione di un rapporto prospero che porterà l’applicazione del progetto “lwamancoko SEO” in tutte le nazioni e lingue del mondo. L’accordo quindi è un punto di partenza verso un nuovo futuro tecnologico.

Ufficio Stampa – Microsoft Italia & Prima-posizione.it

Commenta articolo

Lascia un Commento

Loading Facebook Comments ...